Case Study

Processi di sourcing ridisegnati con BravoSolution in chiave digitale, per guadagnare efficienza, trasparenza e uniformità a livello globale. Un progetto nato per gestire gli acquisti indiretti anche a livello internazionale del gruppo di moda fondato da Renzo Rosso, a cui oggi fanno capo, oltre a Diesel, noti brand come Marni e Maison Margiela, per un fatturato di circa un miliardo e seicento milioni di euro.
Intervista a Marco Ottelli, Group Controller, Facility and Indirect Purchase Officer Gruppo OTB

di Manuela Gianni, Direttore Responsabile Digital4Executive 

marco-ottelli-otbgroupIndividuare aree di riduzione dei costi e ottimizzazione della spesa di beni e servizi indiretti, mantenendo livelli di servizio garantiti e in linea con le attese, in coerenza con il codice etico e di Corporate Social Responsibility del Gruppo.Questa la sfida raccolta da Marco Ottelli, Group Controller, Facility e Indirect Purchase Officer, al suo ingresso nel gruppo OTB un anno e mezzo fa, in un contesto di forte presenza al di fuori dei confini nazionali.

Come ha affrontato la sfida di rivedere il processo di sourcing di tutto il gruppo?
Ci siamo mossi su due direttrici. Da un lato, in modo più tradizionale, la ricerca di efficienza […] Dall’altro lato abbiamo intrapreso una revisione organizzativa
Per garantire il primo degli obiettivi, quello dell’efficienza, la prima decisione è stata quella di dotarsi di una piattaforma online per gestire i processi di sourcing. È stato effettuato uno scouting sul mercato in collaborazione con la direzione ICT per trovare la tecnologia più adatta, e la scelta è ricaduta sulla piattaforma di BravoSolution.

Digitalizzare un processo delicato come gli acquisti significa anche consolidare la strategia del Gruppo a livello internazionale…
Certamente, perché rende necessario implementare procedure e applicare regole uguali in tutti i Paesi, sempre tenendo conto delle peculiarità che i mercati di fornitura presentano. Significa «parlare la stessa lingua» e riconoscersi come Gruppo nei comportamenti […]

Quali vantaggi avete riscontrato dopo l’avvio del portale fornitori?
L’adozione della piattaforma tecnologica ci ha permesso di ottenere da subito risultati positivi. Innanzitutto il processo è diventato più trasparente, e questo rappresenta una garanzia sia per i fornitori, sia per chi gestisce gli acquisti.[…]

Può fare qualche esempio di utilizzo del portale?
Abbiamo potuto da subito gestire gare nazionali e internazionali […]

Quali saranno i prossimi passi?
Intendiamo portare avanti un’attività di alfabetizzazione digitale… Il passo successivo sarà quello di sfruttare le funzionalità più avanzate della piattaforma: spend analysis, processi di valutazione dei fornitori, cataloghi elettronici […]

 

Compila il form per scaricare il Case Study o chiedere maggiori informazioni